non so se esista un corrispettivo in altre lingue… mediamente traducibile della abusata parola… trita e tritata… assunta beatamente e beotamente nel lessico del sinistrese corrivo che si fa ovunque strada… la genesi incerta… mater semper certa… magari… ma non so… credo… non è che poi io debba… nessuno è perfetto… e sarebbe già gran cosa… dirlo com’è… come sembra… o appare… nasce forse come conseguenza dal "politicamente corretto"… quella cosa un po’ bolsa … un vezzo… di chiamare altrimenti le cose… le cose ovvie… come rimedio ad un modo in sé inoffensivo nella sostanza… in quanto sedimentato venialmente dall’uso… la premura di definire per negazione…" non udente…" " non vedente…" "altrimenti abile" ecc… una inutile pedanteria tendente ad ovviare all’ovvio più innocuo… ché ad un orecchio troppo raffinato sembra troppo tranchant … grezzo… grossolano … per cui un nero non è nero ma di colore… eh già…! e non ne poteva non succedere… di converso… la conseguente reazione… ché tutto… anche le buone cose… all’abuso si fanno loffie ipocrisie… e il dolce diventa mieloso e stomachevole… e dunque falso… e dunque diventano meritori i contrattacchi e le differenti posizioni… a scompaginare … quel tanto che basta… un nuovo insorgente pernicioso conformismo… a ogni tempo la sua credibilità… ieri era l’elogio di franti di Eco…oggi sarà (stata) la versione di Barney… lanciare il sasso nel momento buono… e nel contempo ritirare la mano… ( si deve… prima che sia fagocitata dalla tendenza nuova…. che già s’avvita a nuovo conformismo … che promuove il loro lancio…) e infatti… e infatti… in breve il fiocco si fa valanga… dalle avanguardie intelligentiste e cattiviste … ai manipoli dei "fuori dal coro"… (ma ..oh come intonati alla vulgata del potere…) per poi … a seguire … a diffondersi… scodinzolando… alle falangi dei reggicoda … dei sottocoda…. agli emulatori degli imitatori… nei circoli politici degli avveduti… negli alcolistici pensatoi satolli della banalità… nei pub fumosi di pensiero griffato… e giù… giù… fino all’approdo alle amicali e familiari discussioni avvelenate…  tant’è… che il segno… il sigillo… il suggello… l’imprimatur avviene in una tarda sera di qualche anno fa… al costanzo show…Pietrangelo Buttafuoco al centro… e Ferrara e il suo bel circolo a incombere come spirito guida … ( non si dimentichi che l’infame marchio è appropriatamente impresso… allora..  ai buonisti per eccellenza Prodi e Veltroni… eh già…!) … che s’impone il nuovo verbo… molto… molto funzionale al bradisismo sociale che scompone e tende a disintegrare le " vecchie politiche "… ( la sinistra profonda … quella fatta di ragione e di ragioni del cuore… in fondo …) e dunque il buonismo diventa il comodo bersaglio " buono" per ogni livida irrisione… sinonimo di idiota… ignave… fesso… cornuto e mazziato… stupido.. . cretino… sventurato della virtù… debosciato senza identità… ipocrita e untuoso e laido e finto… arzigogolato e rammollito… un furbo che non lo sa essere… uno che porge o finge di porgere l’altra guancia … che porge il deretano suo… non per vizio eccelso… ma in fondo … per viltà.. insomma il buonista … (il non allineato all’imperante stronzismo… in realtà…) diventa oggetto perseguibile di " irrisoria" guerra preventiva… da parte di chi " il mondo lo conosce come è… " da parte dei vissuti detentori di qualsivoglia dimostrata oggettiva superiorità … ( di civiltà… di cultura… di intelligenza… di potere… di censo… di classe… di genere… di specie… di razza… di educazione… ecc…) è la libertà forzata … la democrazia esportata… l’illuminazione imposta ai renitenti alla luce divina della unica " realtà "… in fondo è… la guerra… la continuazione prescrittiva della virtù… la propria… la sola… fatta con altri mezzi… nulla di nuovo sotto il cielo… in fondo è solo il vecchio unico modo per esercitare il potere che si va a ristabilire… il cattivismo…l’arroganza … la soperchieria… la pre-potenza … sembrano siano elementi indispensabili a determinare il carisma… ( o crisma…?) dal quale le folle … sembra … amino farsi soggiogare… contente loro… contenti noi che ci chiamiamo di sinistra…